Vicenza

Tragico schianto, il sub: «Ho tagliato la cintura del passeggero per estrarre la vittima»

Parla Camilla Marcante, che secondo la nuova ricostruzione era al volante di Davide Pilotto
Parla Camilla Marcante, che secondo la nuova ricostruzione era al volante di Davide Pilotto
Parla Camilla Marcante, che secondo la nuova ricostruzione era al volante di Davide Pilotto
Parla Camilla Marcante, che secondo la nuova ricostruzione era al volante di Davide Pilotto

Dopo la clamorosa ordinanza del giudice, che ha riaperto il caso sul tragico incidente di strada di Lobia, parla Camilla Marcante, la giovane che secondo la nuova ricostruzione era al volante della vettura in cui perse la vita nell’agosto scorso Davide Pilotto. «Non guidavo io, stavo dormendo sul sedile posteriore. Lui non avrebbe mai dato a nessuno la sua vettura, e io non ero in grado. Ho detto la verità».

Ma il sommozzatore dei vigili del fuoco che quella mattina ha liberato i corpi, davanti alla polizia locale è stato categorico: «Ho tagliato la cintura del passeggero per estrarre la giovane vittima». E, secondo il consulente che ha verificato lo scoppio delle cartucce delle cinture, c’erano due persone sedute davanti. Marcante replica: «Stavo lottando per la vita, ho detto la verità fin dal primo momento». 
 

Diego Neri