Verso i Giochi

Bmx, c'è anche un vicentino tra i meccanici azzurri

Il meccanico Paolo Ritardati
Il meccanico Paolo Ritardati
Il meccanico Paolo Ritardati
Il meccanico Paolo Ritardati

Ci sarà anche un pezzetto di Vicenza nella spedizione olimpica di bmx che partirà oggi verso Tokyo. Al fianco del ct Lupi e del rider azzurro Fantoni c'è Paolo Ritardati meccanico ufficiale della nazionale delle bici monomarcia. «Un'esperienza elettrizzante che arriva dopo cinque anni di duro lavoro - spiega Ritardati - dove l'Italia è cresciuta in modo notevole passando dal 34° posto al 12°. Per un amante dello sport andare ai Giochi Olimpici è un sogno che si avvera». Tra bulloni e utensili di ogni tipo, Ritardati sarà sempre operativo sia nel villaggio olimpico che nel box gara dell'Italia, punto cruciale perché tutto possa partire nel migliore dei modi ad ogni manche. «Arrivati a Tokyo avremo un paio di giorni liberi per recuperare dal viaggio e poi da lunedì pensieri tutti alla gara. Primi giorni di prova e poi il 29 i quarti finale e il 30 semifinali e finali sperando di andare il più lontano possibile».

Stefano Testoni

Suggerimenti