None

11 maxi tour: 12 mila km di piste ciclabili


Sabato 5 maggio il Giro d'Italia 2012 partirà dalla Danimarca: telecamere puntate su Herning e Horsens, nella penisola dello Jutland. Herning ospiterà la prima tappa serale, una prova a cronometro con partenza e arrivo in città. Nelle due tappe successive (200 km l'una) i ciclisti esploreranno il paesaggio dello Jutland tra Herning e Horsens. Il Paese ha 12 mila km di piste ciclabili, nove danersi su dieci hanno una bici, il 36 per cento degli adulti va al lavoro sulle due ruote almeno una volta alla settimana e il 45 per cento dei bambini va a scuola in bibicletta. Dunque un Paese ideale per le ciclovacanze. La capitale Copenaghen, è stata scelta dall'Unione internazionale di ciclismo, come la prima Bike city al mondo. Sono undici gli itinerari ciclistici nazionali indicati in bianco su sfondo rosso, con lunghezze dai 230 km ai 650; solo il tour numero 10, il Giro di Bornholm, è lungo appena 105 km. Informazioni www.giroindenmark.com