Vicenza

Plateatici ampliati fino a fine anno senza canone

Giovine: «Un nuovo aiuto all'economia e al rispetto del distanziamento»
Plateatici in piazza Erbe a Vicenza (Colorfoto)
Plateatici in piazza Erbe a Vicenza (Colorfoto)

Plateatici ampliati fino a fine anno senza canone a Vicenza: i circa 160 bar e ristoranti che hanno sedie e tavolini all'aperto in città potranno godere dell'ampliamento degli spazi fino a fine anno. «Un nuovo aiuto all'economia cittadina e al rispetto del distanziamento». L'annuncio è dell'assessore alle attività produttive Silvio Giovine: «Il Comune di Vicenza anche in questa occasione è in prima linea nel sostegno all'economia cittadina. Abbiamo infatti disposto la proroga della concessione all'ampliamento che permette agli operatori di offrire ai clienti più posti a sedere senza pagare il canone. Un'iniziativa che, peraltro, contribuisce a far rispettare il distanziamento ai clienti».

Ad oggi sono 156 i plateatici autorizzati in città. Subito dopo il lockdown e durante i mesi estivi sono stati circa 40 gli operatori che hanno chiesto e ottenuto nuovi spazi all'aperto dove allestire sedie e tavolini. Rispetto agli anni scorsi l'Amministrazione ha concesso circa 1.000 metri quadrati in più per occupazione suolo pubblico.

«Visto l'ottimo riscontro registrato fino ad oggi - conclude l'assessore -  mi auguro che gli operatori continuino a cogliere questa opportunità anche nei mesi invernali, contribuendo con i propri allestimenti a mantenere viva la città nel rispetto delle disposizioni di sicurezza».