CHIUDI
CHIUDI

16.05.2019

In bici di notte
in tangenziale
«Andiamo a Jesolo»

Il tratto delle gallerie lungo la tangenziale. (Foto Archivio)
Il tratto delle gallerie lungo la tangenziale. (Foto Archivio)

VICENZA. Partiti da San Giovanni Lupatoto (Verona) erano diretti al mare, a Jesolo, in bicicletta. Due ragazzi, di 17 e 18 anni, sono stati bloccati dalla polizia mentre di notte stavano percorrendo, come se nulla fosse, la tangenziale in direzione Padova.

I giovani, un moldavo minorenne e un marocchino, sono stati notati verso l'una all’altezza delle due gallerie da alcuni automobilisti che, allarmati, hanno chiesto l'intervento del 113. La polizia, accorsa sul posto ha trovato i ragazzi che viaggiavano del tutto indisturbati lungo la tangenziale a proprio rischio e pericolo.

 

Bloccati e interrogati sul motivo della loro presenza in sella lungo la strada di notte, il 17enne e il 18enne hanno spiegato agli agenti di essere partiti dal Veronese per recarsi a Jesolo e di essersi ritrovati in tangenziale dopo aver sbagliato strada. I due sono stati, quindi, scortati dai poliziotti fino alla Rivera Berica.

Qui, al sicuro, è poi scattata la multa per entrambi, di 86 più 51 euro, poichè i ragazzi stavano viaggiando su una strada vietata alla bici, di notte e senza il fanalino acceso. Avvertita anche la madre del ciclista minorenne che è giunta sul posto per riportare a casa il figlio.


 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1