Il magazine

Cats, un look tutto nuovo per le sue 150 candeline. Venerdì 25 novembre in edicola con il GdV

In uscita un mensile completamente rinnovato. Sono tanti i temi trattati, le rubriche e gli approfondimenti presenti.
La copertina del nuovo Cats
La copertina del nuovo Cats
La copertina del nuovo Cats
La copertina del nuovo Cats

Spegne 150 candeline e si presenta ai lettori in edicola con una veste del tutto nuova. Ecco il volto inedito di Cats, in edicola venerdì 25 novembre con il quotidiano il Giornale di Vicenza a cinquanta centesimi in più.

«Centocinquanta numeri - ha sottolineato il direttore Marino Smiderle - sono un traguardo importante. Significativo. Che meritava qualcosa di più di un cin cin di circostanza. Cats è il mensile che da oltre dodici anni fa compagnia ai lettori del Giornale di Vicenza e li guida nelle storie che meglio di tutte descrivono la provincia che cambia. Mese per mese».

«La grafica è più moderna, le storie più profonde, le rubriche saranno sempre più curate, arricchite, studiate - ha continuato il direttore -. Ci mettiamo ancora più cuore e più testa, in linea con i tempi che cambiano non sempre nella direzione che vogliamo. Sono tempi che vogliamo raccontare sempre meglio e in modo sempre più originale. Abbiamo cambiato carta, abbiamo cambiato formato, abbiamo cambiato approccio». «Energia, materie prime e inflazione - conclude Marino Smiderle - ci hanno costretto a barattare il maggiore impegno con un piccolo sacrificio che chiediamo a voi lettori per permettere che Cats arrivi in edicola nella sua nuova veste: 50 centesimi in più, una volta al mese, sono da un lato lo sforzo che vi chiediamo di fare ma dall'altro rappresentano l'impegno e la promessa che sottoscriviamo per fare un magazine sempre più ricco, sempre più bello».

La copertina del nuovo numero di dicembre è dedicata a Giada Longo, bellissima influencer originaria della provincia di Bergamo e ora residente a Bassano, compagna del calciatore del Vicenza Franco Ferrari, che ha scelto di raccontarsi attraverso i suoi tanti tatuaggi, che ricoprono quasi ogni centimetro del suo corpo. Dalle storie su Instagram alle ospitate in saloni prestigiosi come Eicma Milano - dedicato alle due ruote - difficile non imbattersi oggi nella tatuatissima Giada. E ancora un museo della comunicazione assolutamente unico nel suo genere, con pezzi originali perfettamente funzionanti, moltissimi ormai introvabili. È quello realizzato a Trissino da un imprenditore geniale, da sempre curioso e mai appagato: Giancarlo Tibaldo. Un ampio servizio è dedicato quindi all'importante "Progetto Nemo" che si rivolge ai bambini affetti da autismo e che, dopo essere nato quasi per caso, nel tempo ha coinvolto tantissime persone. Bambini e ragazzi, grazie all'attività in acqua, nelle piscine di viale Ferrarin, vedono migliorare le proprie abilità sociali, ricevendo benefici fisici ed emotivi. Seguiremo poi le imprese di Mirko Palentini, il "cacciatore di canyon". Originario di Caldogno, ma da anni residente a Povolaro di Dueville, è uno speleologo esperto, un arrampicatore e un torrentista, ovvero un appassionato di "canyoning". Il suo obiettivo è quello di far conoscere le bellezze nascoste del territorio berico, proprio attraverso il torrentismo. È inoltre autore di un libro che raccoglie numerose descrizioni e dati tecnici degli itinerari presenti nel territorio Vicentino, adatti al torrentismo. Tra le pagine, non mancano poi le foto dei luoghi visti da Palentini e i qr code con le tracce gps. Dai viaggi immersi nella natura a quelli nella memoria. Sono quelli che crea Danilo Pellegrin, 69 anni, di Monticello Conte Otto. La sua passione? Costruire modellini di vecchie auto d'epoca a partire da pezzi di perline a sua disposizione dopo la ristrutturazione di una casa in montagna. Il suo ultimo lavoro è la copia della elettromotrice 001 delle Ferrovie e Tramvie Vicentine, azienda della quale Danilo Pellegrin è stato dipendente per anni. Una perfetta riproduzione in scala, realizzata in legno antico, utilizzato anche per le copie dei modelli di vetture che hanno fatto la storia dell'automobilismo.

Questi sono solo alcuni degli articoli e degli approfondimenti che troverete sul nuovo numero di Cats. Tanti altri i temi trattati, molte le rubriche che spazieranno dalla cucina agli animali, dall'oroscopo al tempo libero. E allora non resta che correre in edicola. Venerdì il nuovo Cats vi aspetta, insieme al Giornale di Vicenza.