Vicenza

Aveva un arsenale in casa: sequestrati 10 fucili, 400 munizioni. E daspo dai bar

Aveva un arsenale in casa: sequestrati 10 fucili e 400 munizioni. Finisce, così, nei guai un vicentino 58enne dopo una perquisizione a seguito di un controllo di Polizia. L'uomo si trovava in un bar della città e stava arrecando disturbo ai clienti. Qui, in stato di ebbrezza, ieri è stato sorpreso dagli agenti impegnati in un'operazione nelle aree del centro storico (con particolare riguardo alla zona del quadrilatero e di Campo Marzo) e nella prima periferia urbana (via della Pace e Vicenza Est). A carico del 58enne, inoltre, in considerazione di quanto accaduto e dei precedenti di vario genere emersi a suo carico, il questore ha disposto il divieto di accesso in tutti gli esercizi pubblici di Vicenza per un anno (daspo urbano).

Nella stessa giornata, il questore, ha adottato cinque fogli di via a carico di altrettanti cittadini con precedenti penali e di polizia. Tre le revoche di permesso di soggiorno a cittadini extracomunitari di varie nazionalità che dovranno lasciare l’Italia entro 14 giorni. Controllati anche 4 esercizi pubblici, 41 autoveicoli e 87 persone di cui 34 con precedenti penali e/o di Polizia.