CHIUDI
CHIUDI

25.07.2020 Tags: Vicenza , rissa , Villa Bonin , rissa discoteca

Alt della security
E fuori dalla disco
scoppia maxi rissa

Sul luogo della rissa sono intervenute le forze dell'ordine e il Suem. ARCHIVIO
Sul luogo della rissa sono intervenute le forze dell'ordine e il Suem. ARCHIVIO

Sei persone tra i 19 e i 46 anni, residenti a Verona e Vicenza, sono state denunciate in seguito ad una maxi rissa scoppiata all'esterno della discoteca Villa Bonin, in zona Fiera.

 

L'episodio risale a domenica 12 luglio. Erano circa le 4 quando quattro giovani residenti a Verona, tre originari del Gambia e un romeno, al rifiuto degli addetti alla security di accedere nel locale, hanno dato vita ad una rissa, che ha visto coinvolti anche altri gruppi di persone, dileguatesi poco prima dell'arrivo dei carabinieri (con pattuglie oltre che della sezione radiomobile, anche della compagnia carabinieri SeTAF, della tenenza di Dueville e della stazione di Longare) e delle volanti della questura.

 

Le forze dell'ordine hanno identificato i quattro giovani residenti a Verona (uno dei quali a seguito della rissa ha riportato lesioni lievi, medicate sul posto dal personale del Suem 118) e i due addetti alla security, residenti a Vicenza. Le indagini stanno ora proseguendo per identificare anche le altre persone coinvolte nella rissa. L’autorità giudiziaria nel frattempo, informata dell’accaduto, valuterà i conseguenti provvedimenti da adottare.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1