CHIUDI
CHIUDI

06.03.2020

Virus: ditta offre
baby sitter gratis
a dipendenti

La Euronewpack di Thiene
La Euronewpack di Thiene

Con le scuole italiane chiuse per l’emergenza Coronavirus l’accudimento dei figli è diventato un problema per le coppie in cui entrambi i genitori lavorano. Così un’azienda del Vicentino, la Euronewpack di Thiene, attiva nel settore degli imballi, è intervenuta con un progetto di welfare a favore soprattutto delle mamme lavoratrici, offrendo gratis un servizio privato di baby sitter per i bambini dei dipendenti.

Lo ha deciso oggi il Cda di Euronewpack, presieduto da Daniela Pendin. «La nostra azienda - dice Pendin - ha 77 dipendenti, delle quali circa metà sono donne, la maggior parte giovani e quindi con uno e in alcuni casi anche due figli piccoli. A fronte di una situazione come questa abbiamo deciso di offrire a loro la possibilità di una continuità lavorativa, nel pieno rispetto del diritto al lavoro e della serenità familiare». «È una decisione - aggiunge - che abbiamo preso nonostante le difficoltà legate a questa emergenza sanitaria, che incideranno a livello economico anche sulla nostra azienda». Per il servizio l’azienda ha contattato uno studio di professioniste, composte da un’insegnante, una psicologa e una logopedista: i bambini, di età compresa tra l’asilo e le scuole elementari, saranno suddivisi in gruppi diversi e collocati in una struttura, distante pochi minuti dall’azienda, dotata di varie stanze per evitare eccessivi contatti.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1