CHIUDI
CHIUDI

03.06.2019

Pedemontana
Poliziotto contuso
da un razzo

Le forze dell'ordine schierate durante l'inaugurazione della Pedemontana. FOTO STUDIOSTELLA
Le forze dell'ordine schierate durante l'inaugurazione della Pedemontana. FOTO STUDIOSTELLA

THIENE/BREGANZE. Un poliziotto della Questura di Vicenza, impegnato stamane durante il servizio d’ordine predisposto per l’inaugurazione del primo tratto della Superstrada Pedemontana Veneta, è rimasto contuso a causa di un razzo, lanciato da alcuni manifestanti, che hanno inscenato una protesta con lancio di petardi e accensione di fumogeni prima dell’arrivo sul posto del vicepremier Matteo Salvini.

 

Secondo quanto riferito dai vertici della Questura berica, l’agente assieme ad altri colleghi si trovava vicino alla zona occupata dai manifestanti, al di fuori dell’area del casello autostradale, quando è stato sfiorato da un razzo, che gli è scoppiato vicino al viso, provocandogli uno stordimento. Soccorso da altri poliziotti, l’agente è stato medicato all’interno di una delle ambulanze che si trovavano in zona per l’evento e poi trasportato in via precauzionale all’ospedale di Santorso (Vicenza), dove gli accertamenti medici hanno escluso problematiche all’orecchio e al timpano. Indagini in corso da parte della Polizia per risalire all’autore del lancio di razzi e di altri episodi di protesta compiute dai manifestanti.

Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1