Marano Vicentino

Covid, vaccinazioni senza prenotazione per i 69enni. «Un buon esperimento»

Il centro vaccinale di Marano al debutto ieri con l’accesso senza prenotazione (Foto Ciscato)
Il centro vaccinale di Marano al debutto ieri con l’accesso senza prenotazione (Foto Ciscato)
Il centro vaccinale di Marano al debutto ieri con l’accesso senza prenotazione (Foto Ciscato)
Il centro vaccinale di Marano al debutto ieri con l’accesso senza prenotazione (Foto Ciscato)

Ieri a Marano Vicentino l'Ulss 7 ha testato la nuova modalità di vaccinazione ad accesso diretto. In un giorno sono state somministrate 287 dosi. La chiamata era per la classe 1952. A decine in fila già dal primo mattino poi l'afflusso è sceso. L'auspicio della vigilia era di vaccinare il doppio delle persone; nonostante questo l'azienda sanitaria è però soddisfatta. «La giornata è stata un esperimento positivo», ha commentato il dg dell'Ulss 7, Carlo Bramezza. Che poi ha aggiunto: «Questa esperienza ci consentirà di valutare con maggiore cognizione di causa se e come ripetere ulteriori sedute ad accesso libero».

Suggerimenti