Schio

Killer in Germania
Operaio arrestato
mentre va a lavoro

.
L'arrestato, Serghei Nilov
L'arrestato, Serghei Nilov
L'arrestato, Serghei Nilov
L'arrestato, Serghei Nilov

SCHIO. I carabinieri della compagnia di Schio questa mattina in via Martiri della Libertà hanno arrestato un operaio di origini moldave mentre si recava al lavoro. Nei suoi confronti era stato emesso un mandato di cattura internazionale per un omicidio su commissione avvenuto in Germania il 3 marzo 1998

 

A finire in manette, ai fini dell'estradizione, Nilov Serghei, 58 anni, residente a Schio. L'uomo è accusato di aver ucciso su commissione, previo pagamento della somma di 1.500 marchi, un 38enne mediante l’esplosione di tre colpi arma da fuoco (uno alla schiena e due alla testa). In considerazione della gravità del reato e della presunta pericolosità del soggetto, i militari hanno deciso di monitorarne gli spostamenti e di bloccarlo all’interno della propria auto, mentre si stava recando al lavoro, evitando quindi eventuali possibili reazioni. Arrestato ed espletate le formalità rito, il 58enne si trova ora in carcere a San Pio X, a disposizione del presidente della Corte d’Appello di Venezia, che dovrà decidere se vi sono motivazioni formali ostative all’estradizione.

Suggerimenti