Schio

In millecinquecento per l'ultimo abbraccio a Nadia

Schio, i funerali di Nadia De Munari

"Grazie Nadia" le parole scritte vicino alla grande foto di Nadia De Munari, la missionaria laica scledense uccisa il 24 aprile nella sua stanza mentre dormiva a Nuevo Chimbote in Perù. Oltre 1.400 persone presenti, 40 sacerdoti e 5 vescovi si sono abbracciati attorno alla bara di Nadia. Il rito, celebrato dal vescovo di Vicenza mons. Beniamino Pizziol e dal vescovo di Huari mons. Giorgio Barbetta, è stato trasmesso in diretta YouTube.

 

 

Nadia, strappata violentemente alla vita lascia un grande dolore tra i molti presenti e non solo. Un silenzio quasi surreale all’interno e all’esterno del Palazzetto a partire dalle 15 in poi. Tanti i disegni e le immagini hanno decorato l’interno del PalaRomare in questa triste giornata. 
 

 

Leggi anche
In Perù l'addio alla missionaria vicentina. Il cordoglio del Papa: «Ingiustificata violenza»

Rubina Tognazzi

Suggerimenti