Santorso

Anziano ricoverato in ospedale: la nipote entra in casa e gli ruba soldi e carta di credito

Mentre lui, malato, era ricoverato in ospedale, la nipote ne ha approfittato per sottrargli quasi 1.600 euro, tra spese, denaro contante e vestiti. E così per una 54enne di Santorso, L.B. (sono state rese note solo iniziali), incensurata, è scattata la denuncia per furto in abitazione e indebito utilizzo di carte di credito.

A carico della donna, infatti, i carabinieri di Piovene Rocchette hanno raccolto chiari indizi di colpevolezza, suffragati dalle immagini degli impianti di videosorveglianza presenti sui luoghi degli eventi, in ordine al furto ed indebito utilizzo di carta di credito, realizzati nel mese di gennaio, ai danni di un settantenne di Santorso.

La donna, proprio in virtù della parentela, aveva libero accesso all’abitazione dell’anziano e durante il suo ricovero in ospedale, aveva approfittato per sottrarre 850 in contanti, capi d’abbigliamento e la carta di credito, con la quale è riuscita ad effettuare pagamenti fraudolenti per complessivi 726 euro.

 

Cliccando sul tasto “Abbonati” potrai sottoscrivere un abbonamento a Il Giornale di Vicenza e navigare sul sito senza accettare i cookie di profilazione.

Se preferisci invece continuare ad avere accesso gratuito a parte dei contenuti del sito, sostenendo comunque il lavoro dei giornalisti, tecnici e grafici de Il Giornale di Vicenza, accetta i cookie di profilazione cliccando "Accetta e continua": ti verranno mostrati annunci pubblicitari in linea con i tuoi interessi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Cookie Policy.

Abbonati