Zermeghedo

Rifiuti abbandonati sul greto del torrente Chiampo: 52enne scoperto e multato

I rifiuti abbandonati sul greto del torrente Chiampo
I rifiuti abbandonati sul greto del torrente Chiampo
I rifiuti abbandonati sul greto del torrente Chiampo
I rifiuti abbandonati sul greto del torrente Chiampo

È un 52enne di Arzignano il responsabile dell’abbandono dei rifiuti rinvenuti alcuni giorni fa sul greto del torrente Chiampo, all’altezza del ponte di via Oltrechiampo a Zermeghedo. Ad identificarlo è stata la polizia locale Vicenza Ovest. Convocato al comando di Arzignano e messo di fronte all’evidenza dei fatti, l’uomo ha ammesso le proprie responsabilità ed è stato sanzionato a norma di legge. Amministrazione comunale e polizia locale proseguiranno gli accertamenti sull’episodio, per valutare eventuali ulteriori provvedimenti e studiare nuovi accorgimenti per rendere più efficaci i controlli.

«Si è trattato di un ottimo esempio di sinergia tra Comune e polizia locale - afferma il sindaco Luca Albiero -. Il responsabile è stato infatti individuato soltanto pochi giorni dopo il rinvenimento dei rifiuti. Questo episodio sia da monito per chi non ha rispetto dell’ambiente».

Soddisfazione viene espressa anche dall’assessore Luca Marini, che era intervenuto personalmente per rimuovere i rifiuti, non prima di aver allertato la polizia locale per le verifiche del caso: «Non possiamo tollerare che il nostro territorio venga deturpato tramite comportamenti del genere. Su questo fronte manterremo sempre alta la guardia».