CHIUDI
CHIUDI

08.06.2019

Due feriti gravi nello schianto fra moto

La scena dell’incidente di ieri pomeriggio in via False. I rilievi sono stati eseguiti dai carabinieri. BRUNL’incidente visto da un’altra angolazione, si nota una moto a terra. F.B.
La scena dell’incidente di ieri pomeriggio in via False. I rilievi sono stati eseguiti dai carabinieri. BRUNL’incidente visto da un’altra angolazione, si nota una moto a terra. F.B.

Uno schianto fra moto, particolarmente violento, e le due persone che si trovavano a bordo sono state scagliate a una decina di metri dal punto dell’impatto. È quanto sarebbe accaduto ieri pomeriggio in via False 32 a Monteviale. I due motociclisti hanno riportato ferite gravi e sono stati portati all’ospedale di Vicenza in prognosi riservata. La dinamica dello scontro, comunque, è al vaglio dei carabinieri, che stanno raccogliendo tutti gli elementi per delineare che cos’è realmente successo. Erano le 16.30 quando all’altezza del numero 32, una moto ferma in mezzo alla carreggiata sulla quale si trovava solamente il passeggero è stata centrata da un’altra moto che procedeva lungo la strada. L’unica persona presente sulla scena oltre ai feriti è la donna che guidava il mezzo in sosta, che non è però riuscita a vedere il momento dello scontro. Stando alla prima ricostruzione la centaura N.C.B, residente a Monteviale, stava rincasando nella sua abitazione assieme al cugino di 29 anni, che viaggiava come passeggero sulla moto Honda, procedendo da Vicenza verso Ignago. La donna avrebbe lasciato il veicolo acceso in mezzo alla carreggiata, davanti al cancello di via False 32, e sarebbe scesa per aprirlo, mentre il passeggero, D.G.C., 29enne, sarebbe rimasto in sella alla moto. Pochi secondi dopo è avvenuto lo schianto. La donna ha poi potuto solamente udire il rumore dello scontro da parte dell’altra moto, guidata da Z.S., 59enne di Ignago. I mezzi con i relativi passeggeri sono stati sbalzati a una decina di metri dal luogo dell’impatto e la moto condotta dall’uomo di Ignago è finita in un fosso a margine della carreggiata. I due feriti sono stati entrambi trasportati all’ospedale di San Bortolo in codice rosso. Il 29enne che si trovava sulla moto ferma ha riportato fratture scomposte e si trova in rianimazione in condizioni gravi, mentre il 59enne è stato portato al pronto soccorso. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco, oltre all’ambulanza del Suem e i carabinieri di Valdagno, che hanno messo in sicurezza la strada e hanno proceduto con i rilievi per ricostruire la dinamica dell’impatto. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Francesco Brun
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1