Marostica

Seduce un anziano e gli estorce del denaro. Truffatrice in trappola grazie ai parenti

Lei lo seduce per spillargli denaro ma intervengono i carabinieri, grazie anche ai parenti della vittima 77enne. Nei guai una donna straniera di 47 anni.
Seduce un anziano e gli estorce e ruba del denaro. Truffatrice in trappola
Seduce un anziano e gli estorce e ruba del denaro. Truffatrice in trappola
Seduce un anziano e gli estorce e ruba del denaro. Truffatrice in trappola
Seduce un anziano e gli estorce e ruba del denaro. Truffatrice in trappola

Lei lo seduce per spillargli denaro ma intervengono i carabinieri, grazie anche ai parenti della vittima. Tutto risale a pochi giorni fa, quando alla stazione dei carabinieri di Marostica si è presentato un 77enne, che ha raccontato ai militari la situazione che stava vivendo da oltre un mese.

Anziano di Marostica sedotto da una truffatrice di 47 anni

In pratica, l'anziano aveva conosciuto una donna molto più giovane di lui, di origini nordafricane, che si sarebbe avvicinata con parole gentili, premurose, accarezzandolo e promettendogli un futuro insieme. Contestualmente, però, la donna ha iniziato a chiedergli dei soldi, simulando uno stato di bisogno. Il 77enne, che vive di pensione, ha ceduto alle pressioni della donna e gli ha consegnato solo poche banconote. Ma col passare del tempo, le richieste della 47enne sono diventate quotidiane e di importo superiore.

Il 77 enne marosticense si è rifiutato di consegnare il denaro ed è stato derubato

Così, l’anziano ha trovato il coraggio di opporsi alla consegna di denaro. Ma in quel frangente, la donna gli ha sfilato il portafoglio dalla tasca dei pantaloni e si impossessata di tutto il denaro contenuto. Il giorno successivo, dopo essersi fatta consegnare altri soldi, ricorrendo ad abbracci, baci e carezze conditi da promesse di convivenza e matrimonio, la 47enne comunicava anche all'anziano che l’indomani avrebbe dovuto consegnarle 200 euro per pagare un debito e, nel breve futuro, ulteriori 500.

Le confidenze dell'anziano di Marostica ai parenti e la trappola tesa alla truffatrice

L'uomo, nel frattempo, ha confidato ai suoi familiari - che avevano notato la presenza costante di questa donna - quanto gli stava accadendo e ha deciso di presentarsi ai carabinieri. Il giorno dopo, il nipote dell’anziano, ha chiamato i carabinieri di Marostica, riferendo che nel primo pomeriggio la donna si sarebbe presentata a casa del 77enne Ad attenderla nell'abitazione della vittima, quindi, si recava una pattuglia.

La truffatrice fermata dai carabinieri ha negato di conoscere il 77enne sedotto e derubato

La donna giunta in bici ed entrata in casa, è uscita poco dopo in compagnia della vittima e sono saliti sull'auto dell'uomo. A questo punto sono stati fermati dai carabinieri che li hanno condotti in caserma. Qui si è proceduto all’identificazione della donna, E. H. E. I. N., 47 anni, nordafricana ma domiciliata provvisoriamente a Bassano del Grappa. Interrogata sui motivi della sua presenza in auto con l'uomo, ha riferito di averlo incontrato poco prima per strada e che lui si era proposto di accompagnarla a casa, negando qualsiasi conoscenza o legame affettivo.

La truffatrice 47enne straniera è stata denunciata

Nel frattempo, il 77enne si accorgeva che la donna si era impossessata dei 200 euro che custodiva nel portafoglio, trovato dopo avergli rovistato la camera mentre era in casa. Su richiesta dei militari, alla 47enne non è rimasto che consegnare le quattro banconote da 50 euro tutte accartocciate, estraendole dalla propria borsa. Per questi fatti è stata denunciata per truffa e furto con destrezza.