Dopo i disagi

L'appello dell'Ulss 7: «Non recarsi in anticipo all'appuntamento per la vaccinazione»

Caos alla palestra De Marchi di Marano Vicentino (Foto Studio Stella)
Caos alla palestra De Marchi di Marano Vicentino (Foto Studio Stella)

Sono giorni difficili per l'organizzazione della macchina vaccinale, con segnalazioni di ritardi, assembramenti e disagi che sono giunte da tutto il Vicentino, come documentato dal GdV sia sul sito che sul quotidiano cartaceo. 

E oggi, al fine di ridurre le attese nei punti di vaccinazione, l'Ulss 7 Pedemontana ha lanciato un appello in cui invita i cittadini a non presentarsi troppo in anticipo rispetto all’orario delle convocazioni.

«L’incremento del ritmo delle vaccinazioni - sottolinea il direttore Generale Carlo Bramezza - sta spingendo al massimo la macchina organizzativa che abbiamo messo in campo, per questo motivo chiediamo anche la collaborazione degli utenti. In particolare, è importante che si presentino solo pochi minuti prima dell’orario indicato nella prenotazione. Alcuni utenti, invece, vedendo dai giornali e in tv che ci sono state delle code occasionali, pensano di venire prima per attendere di meno, ma così contribuiscono in buona fede a incrementare l’affollamento, rendendo più difficile l’accesso per chi ha appuntamento prima di loro e in generale appesantendo la gestione delle attività. Chiediamo quindi la collaborazione di tutti: presentarsi in anticipo non fa guadagnare tempo, anzi è controproducente».

 

Leggi anche
Odissea vaccini, PalAngarano in tilt: dopo Pasqua trasloco al Pala2

 

Leggi anche
Caos al centro vaccini: code e ritardi di due ore