Roana

Incendio nella notte, mansarda e tetto in fiamme: paura e danni

Roana, il tetto in fiamme
Roana, il tetto in fiamme
Incendio Roana

Un incendio nella notte tra venerdì e sabato ha distrutto una mansarda e il tetto di una casa
in ristrutturazione in via Fabris a Roana. Nessuna persona fortunatamente è rimasta ferita nel rogo, ma i danni sono ingenti e tutto lo stabile composto da tre appartamenti è stato dichiarato inagibile.

Il tetto distrutto dal rogo
Il tetto distrutto dal rogo

A dare l’allarme alle 22.50 di venerdì, sono stati alcuni residenti della zona che si sono accorti delle fiamme che si innalzavano dagli alberi che circondano “Villa Anna”. Quando sono giunti sul posto, i vigili del fuoco hanno trovato il tetto completamente avvolto dalle fiamme con il rogo che stava intaccando anche il rivestimento ligneo esterno dell'edificio di proprietà di tre famiglie
padovane.

Roana, ingenti i danni all'abitazione
Roana, ingenti i danni all'abitazione

I pompieri, arrivati da Asiago e successivamente da Schio, Vicenza e con i volontari di Thiene, con 3 autopompe, 2 autobotti, l'autoscala e 16 operatori, hanno combattuto per quasi due ore per spegnere le fiamme. Le squadre sono riuscite a circoscrivere il rogo alla sola mansarda e al tetto in legno e lamiera, andato bruciato. Sul posto anche i tecnici dell’Enel e i carabinieri. Le cause del rogo probabilmente innescato da una canna fumaria sono al vaglio dei tecnici dei vigili del fuoco. Le operazioni di completo spegnimento e bonifica sono terminate dopo circa 4 ore.

Gerardo Rigoni