CHIUDI
CHIUDI

29.11.2019

Collaudi a buon fine per il ponte Giaron Riaperta la strada

Le operazioni di collaudo da parte dei tecnici di Vi.abilità
Le operazioni di collaudo da parte dei tecnici di Vi.abilità

Riaperta la strada provinciale 349 per Trento, dopo la sua chiusura per la ricostruzione del ponte Giaron, situato tra la deviazione per la zona dei Larici e la località Termine, nel territorio comunale di Asiago. Mercoledì mattina i tecnici di Vi.Abilità hanno effettuato la prova di collaudo statico del ponte con esito positivo e quindi è stato possibile provvedere alla riapertura senza alcuna limitazione alla circolazione sulla strada di collegamento tra l’Altopiano e il Trentino. La chiusura della principale arteria tra i due altipiani, quello vicentino e quello trentino, ha avuto un leggero rallentamento per l’incessante maltempo delle ultime settimane. Proprio per ridurre il ritardo della riapertura della strada gli operai avevano persino creato una sorta di tendone provvisorio per proseguire con i lavori al riparo dal maltempo e in particolare per permettere la posa delle guaine impermeabilizzanti. L’opera, dal costo complessivo si 160 mila euro, si era resa necessaria in seguito a un controllo capillare di tutti i ponti e viadotti della provincia di Vicenza, controllo in seguito al quale era stato constatato il grave stato di deterioramento del piccolo ponte. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

G.R.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1