Arzignano

La madre è morta
ma lei incassa
ancora la pensione

.
L’Inps ha chiesto la restituzione del denaro
L’Inps ha chiesto la restituzione del denaro

La mamma abitava con lei ad Arzignano ed incassava tutti i mesi circa un migliaio di euro fra pensione di vecchiaia e indennità di accompagnamento del marito defunto. Un anno fa, la pensionata si era sentita poco bene e la figlia l’aveva accompagnata nel suo paese d’origine, dove era morta in dicembre.

 

La donna, una 48enne di origine serba ma residente da molti anni nella città del Grifo, da allora non ha mai informato né l’ufficio anagrafe né l’Inps, e anzi ha continuato ad incassare la pensione della madre come se fosse ancora viva. A scoprirla e denunciarla è stata la guardia di finanza che, grazie anche a Facebook, ha accertato che la mamma dell'indagata era defunta. La donna è accusata di truffa aggravata ai danni dell’Inps e dovrà restituire circa 10 mila euro.

 

Diego Neri