CHIUDI
CHIUDI

25.10.2019 Tags: Albettone , guardia di finanza , evasione , fatture false

Evasione fiscale
Sigilli a immobili
e conto corrente

Operazione della guardia di finanza
Operazione della guardia di finanza

ALBETTONE. La Guardia di finanza di Vicenza ha scoperto un’azienda di Albettone che, nelle annualità 2013/2016, ha emesso fatture per operazioni inesistenti per quasi 200mila euro al fine di ottenere indebiti risparmi di imposta. Il titolare dell’impresa è indagato mentre sono stati posti sottosequestro immobili e denaro per oltre 100milioni di euro.

 

Le fatture false utilizzate al fine di abbattere il reddito imponibile sono tutte riconducibili ad un’altra impresa della zona che, a seguito delle indagini eseguite, è risultata assolutamente non in grado di effettuare le operazioni descritte nei documenti per mancanza dei mezzi e dell’organizzazione aziendale necessari riportate nelle fatture. Le indagini si sono concluse con la segnalazione all’Autorità giudiziaria dell’imprenditore ritenuto responsabile del reato di «utilizzo di fatture per operazioni inesistenti ai fini di abbattere l’Iva dovuta ed i redditi imponibili», con contestuale richiesta di emissione di un decreto di sequestro per un valore di oltre 100mila euro pari al valore delle imposte complessivamente evase.

 

In base all’impianto probatorio il Gip presso il Tribunale di Vicenza ha accolto positivamente la richiesta di sequestro preventivo per equivalente inoltrata dalla locale Procura della Repubblica e ha emesso il decreto di sequestro che è stato eseguito.

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1