Camisano Vicentino

Accoltella l'amico durante una lite: arrestato 37enne

Il fatto di sangue è avvenuto in un garage di via Casonato (foto Trogu)
Il fatto di sangue è avvenuto in un garage di via Casonato (foto Trogu)

L’alcol, la lite e l’accoltellamento. I carabinieri hanno arrestato con l’accusa di tentato omicidio Ionut Rusu, romeno di 37 anni, che abita in via Casonato a Camisano. Secondo la ricostruzione dei militari è stato lui a pugnalare all’addome il conoscente moldavo, di 28, pure lui residente a Camisano, durante una discussione scoppiata nella notte tra sabato e domenica scorsi.

Il fatto di sangue è avvenuto nel garage di Rusu. La vittima si sarebbe presentata ubriaca a casa del romeno dopo le 23 di sabato, violando dunque il coprifuoco, e lo avrebbe accusato di aver messo in giro brutte voci sul proprio conto. Rusu ha cercato di calmare il conoscente, poi i due sono andati di sotto, dove la situazione è degenerata in una lite piuttosto accesa.  A quel punto, Rusu avrebbe impugnato un coltello da cucina e avrebbe colpito il 28enne. Il giovane è ora ricoverato all’ospedale San Bortolo, dopo essere stato operato d’urgenza per fermare una copiosa emorragia. 

Valentino Gonzato
# Sposta il focus sul parent