L'annuncio

Facebook vieterà le pubblicità No vax

.
Facebook vieterà le pubblicità no vax
Facebook vieterà le pubblicità no vax

Facebook ha annunciato il lancio di un nuovo piano globale che vieta gli annunci pubblicitari che scoraggiano le persone a vaccinarsi. In precedenza, il social network aveva una politica che prevedeva di rimuovere le bufale sui vaccini identificate dalle principali organizzazioni sanitarie al mondo. «Ora, se una pubblicità scoraggia esplicitamente una persona a vaccinarsi, la rifiuteremo» ha comunicato Facebook, in un post sul suo blog.

 

Oltre al divieto, Facebook metterà in campo una serie di azioni per incentivare il vaccino antinfluenzale, diffondendo informazioni pratiche su come e dove effettuarlo e inserendo nella news feed e nelle sezioni dedicate al Covid-19 dei promemoria condivisibili sui vaccini antinfluenzali e risorse provenienti delle autorità sanitarie. La campagna partirà dagli Stati Uniti per poi ampliarsi alle altre nazioni.

 

Il nuovo divieto si aggiunge a una serie di cambiamenti annunciati recentemente, come la decisione di rimuovere i post che negano l'Olocausto e i gruppi che sostengono QAnon, la teoria complottista di estrema destra diffusa tra molti sostenitori del presidente Donald Trump.