L'evento a Villa Stecchini

Slowino, tante masterclass e verticali imperdibili: dall’Amarone al Barolo, dal Durello all’olio

DeGustibus Festival - Slowino (seconda puntata)

Numerose e di estremo valore le masterclass organizzate in occasione di Slowino, la due giorni dedicata al cibo e al vino di qualità, organizzata a Villa Stecchini nel verde di Romano d’Ezzelino il 28 e 29 maggio e inserita nel DeGustibus Festival 2023 del Giornale di Vicenza, l’evento estivo dedicato all’enogastronomia e ideato dal giornalista Alberto Tonello.

SABATO 28 MAGGIO Si inizia sabato 28 alle 15 nella serra con “I lustri dell’Amarone”, condotta da Andrea Lonardi direttore operativo Bertani Domains, in degustazione: Amarone della Valpolicella 2012, 2010, 2005 e 2000, costo 40 euro. Alle 16 nella sala superiore di villa Stecchini “50 sfumature di rosa” con Mattia Vezzola in degustazione: Costaripa Rosamara 2021 Valtenesi doc, Costaripa Molmenti 2017 Valtenesi doc, Costaripa Palmaargentina 2021, Mattia Vezzola Brut Rosè, Mattia Vezzola grande annata Rosè 2016, costo 45 euro. Alle 16,30 nella serra “Verticale di Sangiovese”, condotta da Roberto Cipresso, enologo, in degustazione: Vinificazione per dissociazione, esperienza in 4 annate di pigreco: 2012, 2014, 2016 e 2018, costo 30 euro. Alle 17.45 in serra “Terlano verticale” in degustazione: Nova Domus Terlaner Riserva 2019, 2016, 2014 e 2010, costo 35 euro.

DOMENICA 29 MAGGIO Si riprende domenica 29 alle 10.30 in serra con una “Orizzontale di Barolo” dell’Azienda G.D. Vajra in degustazione: GD Vajra Barolo Albe 2018, GD Vajra Barolo Coste di Rose 2018, GD Vajra Barolo Bricco delle VioLe 2018, GD Vajra Barolo Ravera 2018, Luigi Baudana, Barolo Baudana 2018, costo 40 euro. Alle 12 in serra “Majolini”: annata 2018 con Giovanni Majolini in degustazione: Zero solfiti 2018 Extrabrut 2018, Saten 2018, Vintage 2018, costo 30 euro. Alle 15 in serra “Il mondo dei sidri” con Marco Manfrin primo sommelier d’Italia, in degustazione: sei sidri di stili diversi selezionati dalla guida Slow Food, costo 15 euro. Alle 15,30 nella sala superiore di Villa Stecchini “Olio extravergine d’oliva”, presenta Mauro Pasquali, in degustazione: quattro oli italiani finalisti della Guida Extravergini 2022 di Slow Food. In occasione dell’evento ci sarà la presentazione ufficiale della guida agli olii di Slow Food, costo 15 euro. Alle 16.30 nella sala superiore Villa Stecchini “I vini di Michel Rolland”, Azienda Arnaldo Caprai in degustazione: Malcompare, pinot nero 2018 Belcompare, Merlot 2018, Sagrantino 25 anni, costo 40 euro. Alle 18 infine ultima degustazione, ma non certo per importanza nella serra con una “Verticale di Durello” dell’azienda Fongaro con la titolare Tanita Danese in degustazione Durello etichetta Nera Brut 2011, 2012, 2013 e 2014, costo 30 euro. Molto importante tenere presente che a tutte le degustazioni ci si deve presentare un quarto d’ora prima dell'inizio, per permette la predisposizione al meglio del servizio.

Letizia Bonamigo