LA RICERCA

Comunicare il vino ai giovani
Coinvolte anche le università

Protagonisti studenti di economia dei quattro atenei del Veneto
Francesco Zonin
Francesco Zonin

Si può raccontare l'emozione di un buon vino in tweet? Spiegare il valore della convivialità in un post? Tradurre in un hastag il viaggio dell'uva dalla vigna alla tavola? In altre parole: come si raccontano, in forma non convenzionale, il territorio, la storia, le tradizioni di chi produce il vino, accelerando il passo della comunicazione per adattarlo a quello dei nuovi media per conquistare i consumatori under 30?
In casa Zonin se lo sono chiesto e per trovare risposta hanno coinvolto 18 studenti di economia e marketing tra i 19 e i 25 anni, di quattro università del Veneto, che sotto l'occhio vigile di tutor esperti in web design, gestione di blog, tecnologie digitali, per un giorno intero si sono confrontati per proporre idee, contenuti, forme per rinnovare la piattaforma web dell'azienda.
È il progetto Winetomany - all'incirca: il vino a tutti - giunto alla seconda edizione e andato in scena recentemenre. (...)

Leggi l’articolo integrale sul giornale in edicola

Silvia Castagna

Suggerimenti