<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
GRISIGNANO DI ZOCCO

Lain cerca la riconferma. Lo sostiene pure la minoranza

di Marco Marini
L’attuale sindaco punta al bis: oltre ad alcuni amministratori sarà affiancato dalla Lega, oggi all’opposizione
Stefano Lain ha 55 anni, è un libero professionista ed è consigliere Anci MARINI
Stefano Lain ha 55 anni, è un libero professionista ed è consigliere Anci MARINI
Stefano Lain ha 55 anni, è un libero professionista ed è consigliere Anci MARINI
Stefano Lain ha 55 anni, è un libero professionista ed è consigliere Anci MARINI

Stefano Lain, sindaco in carica di Grisignano di Zocco, scioglie le riserve e si ricandida in vista delle elezioni comunali del prossimo giugno. Libero professionista, 55 anni, già assessore in passato e attualmente consigliere dell’Anci, Lain si candiderà con alle spalle una nuova lista, di cui non si conosce ancora il nome, che avrà al suo interno parte degli amministratori attuali e che sarà supportata anche dall’unica lista di minoranza che è presente in consiglio, ovvero “Lega Salvini Liga veneta Grisignano”. Lain, però, non sarebbe l’unico candidato.

Candidatura

«Credo che un sindaco che ama il suo paese, a meno che non abbia altri obiettivi, debba offrire nuovamente la sua disponibilità a favore del territorio», esordisce il primo cittadino, motivando la sua candidatura.

Il bilancio

Per Lain, il bilancio di questi 5 anni di amministrazione è molto positivo, «essendo riusciti a calare sul territorio 11 milioni di euro, tra opere e progettualità, di cui 8 di contributi europei, ministeriali, regionali e dal Piano nazionale di ripresa e resilienza. E tutto questo, nonostante la pandemia. C’è però ancora tanto da fare».

Con la minoranza

Di qui, la nascita di una nuova lista. «Sarà sempre una lista civica, che mantiene una politica del territorio e per il territorio - continua il primo cittadino -. Si tratterà di una nuova proposta amministrativa, con tante nuove figure, che verrà portata avanti assieme all’attuale lista di minoranza della Lega. Porteremo avanti le esperienze passate, portando anche nuove idee».

Il programma

Già chiari i punti cardine del programma elettorale: «Vogliamo creare uno spirito di socialità della comunità. Poi ci sono già dei programmi in itinere, che vogliamo portare avanti. Intendiamo interfacciarci maggiormente con il territorio e con i cittadini, per una migliore comunicazione con la comunità di Grisignano. Poi cercheremo di programmare al meglio gli aspetti manutentivi del territorio stesso».

I lavori

Spazio anche alle nuove opere pubbliche, fra quelle avviate e quelle nuove. «Ce ne sono già tante cantierizzate e altre che sono state programmate. Dobbiamo ad esempio realizzare 4 nuovi parchi con aree verdi, tra il capoluogo e le nostre frazioni, dove ragazzi e famiglie possano incontrarsi e socializzare. Si tratta sempre di opere pubbliche che andranno a favore della socialità e quindi dell’intera collettività».

Suggerimenti