Posina

Mamma di 43 anni investita da una automobilista ubriaca

Giovane donna, ubriaca alla guida, travolge e investe un pedone appena uscito di casa. È accaduto domenica mattina, poco prima delle 8.30, in contrà Prà Lungo sulla strada provinciale 81, a Posina. Stando a una prima ricostruzione pare che la 24enne alla guida di una Citroen C3, stesse rincasando quando, all'improvviso, ha invaso la corsia opposta investendo una donna che abita poco distante dal luogo dell'incidente. La 43enne, che stava camminando assieme al marito per dirigersi verso il centro del paese, sembra per partecipare alla messa, è stata centrata dall'auto. Ferita anche la conducente, ma ad avere la peggio è stata la 43enne. Entrambe, residenti a Posina, sono state soccorse dagli operatori del Suem giunti poco dopo sul luogo del violento impatto.

Constatata la gravità delle condizioni della 43enne e prestate le prime cure alla 24enne, le due sono state trasportate in ospedale. La donna investita, che ha riportato un forte colpo alla testa cadendo a terra, è stata condotta d'urgenza all'ospedale San Bortolo di Vicenza, dove è stata ricoverata in prognosi riservata. L'autista della Citroen C3, invece, non ha riportato traumi di particolari gravità ed è stata dimessa nella giornata di ieri dall'ospedale di Santorso, dove era stata condotta per accertamenti. La giovane donna, risultata positiva al test alcolemico a seguito dei controlli delle forze dell'ordine, è stata denunciata dai carabinieri per lesioni stradali a seguito di guida sotto l'influenza di alcol. Per effettuare i rilievi e accertare l'esatta dinamica sono intervenuti, in seguito all'incidente, i militari dell'Arma della compagnia di Schio. Si sono occupati anche di mettere in sicurezza la zona così da consentire un'adeguata viabilità nel tratto lungo la strada provinciale.

La 43enne, sposata, due figli, uno di 15 e una di 11, è stata investita vicino all'abitazione in cui vive con la famiglia, in un tratto di strada che quotidianamente percorre per raggiungere il centro del suo piccolo comune e da quanto riferiscono in paese la giovane alla guida pare abiti poco distante dall'investita. Si dovrà accertare se quest'ultima abbia avuto un malore, un colpo di sonno o se sia stata distratta da qualcosa mentre era alla guida

Rubina Tognazzi