Montecchio Maggiore

Rischiano di morire annegati nei garage invasi dall'acqua: in tre salvati in extremis

La furia dell’acqua trasformatasi in un torrente ha sfondato cancello e portoni dei garage (Foto Fadda)
La furia dell’acqua trasformatasi in un torrente ha sfondato cancello e portoni dei garage (Foto Fadda)
La furia dell’acqua trasformatasi in un torrente ha sfondato cancello e portoni dei garage (Foto Fadda)
La furia dell’acqua trasformatasi in un torrente ha sfondato cancello e portoni dei garage (Foto Fadda)

Un muro d’acqua sfonda il cancello e si abbatte sui garage, in un tratto in discesa. Poi sale, raggiungendo quasi i due metri, mettendo a rischio la vita di tre persone che hanno «visto la morte in faccia». Sono stati liberati dagli altri residenti poco prima di essere sommersi mentre stavano cercando di mettere in salvo le auto o altro materiale.

È stata una tragedia sfiorata quella accaduta martedì sera in via Veronese a Montecchio. Nel complesso condominiale abitano 6 famiglie. «L’acqua arrivava da tutte le parti - raccontano -. Ha inondato i garage, i seminterrati ed è salita oltre la tromba delle scale che porta al piano superiore». Danni per decine di migliaia di euro.

 

Leggi anche
Maltempo, ovest Vicentino flagellato. Danni e allagamenti a Montecchio e Arzignano

Antonella Fadda

Suggerimenti