Montecchio Maggiore

Festa "fuorilegge" al castello di Romeo: multe per seimila euro

Controlli della polizia locale (archivio)
Controlli della polizia locale (archivio)
Controlli della polizia locale (archivio)
Controlli della polizia locale (archivio)

Una festa "fuorilegge" al castello di Romeo di Montecchio Maggiore, multati 15 giovani. Il gruppo di ragazzi aveva deciso di ritrovarsi e di improvvisare un ritrovo nell'area davanti alla rocca Montecchi, forse pensando di non dare nell'occhio. Ma i giovani non avevano fatto i conti con la polizia locale "Dei Castelli" che lo scorso sabato (la notizie è stata divulgata solo ieri), quando ancora era in vigore il coprifuoco, ha fermato un gruppo di ragazzi. Sono stati tutti identificati e tutti hanno tra i 18 e i 20 anni e sono residenti in città e nei comuni limitrofi. A tutti loro gli agenti del comando di piazza San Paolo hanno staccato una sanzione di 400 euro, per un totale di 6 mila euro, perché avevano violato le norme di prevenzione anti-Covid.

«Il territorio comunale - afferma il sindaco, Gianfranco Trapula - è costantemente presidiato dai nostri agenti della polizia locale, ai quali va il mio ringraziamento per il lavoro svolto. La zona dei Castelli, simbolo della nostra città, non fa eccezione». Il primo cittadino aggiunge che è comprensibile la voglia di tornare a uscire e a vivere, soprattutto per i più giovani ma ricorda anche che «ora che il Veneto è entrato in zona bianca, rimangono comunque in vigore alcune norme basilari di comportamento che siamo tenuti a seguire per scongiurare la recrudescenze del virus prima che sia completata la campagna vaccinale di massa». Da qui l'invito del sindaco Trapula al rispetto delle regole a partire dall'uso della mascherina e dal distanziamento sociale evitando ogni forma di assembramento

Antonella Fadda

Suggerimenti