<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Il personaggio

Ai Campionati italiani "Lady Chef" vince l'argento

di Stefano Cirillo
La vicentina Giulia Pilastro si classifica seconda con il piatto "In punta di fioretta": «Ho dato tutto, felice, non ho rimpianti»
Giulia Pilastro assieme al suo tutor Ivano Camerotto
Giulia Pilastro assieme al suo tutor Ivano Camerotto
Giulia Pilastro assieme al suo tutor Ivano Camerotto
Giulia Pilastro assieme al suo tutor Ivano Camerotto

Alla fine è stata medaglia d'argento per la chef vicentina Giulia Pilastro ai Campionati Italiani della Cucina, "Trofeo Migliore Professionista Lady Chef", svoltisi alla Fiera di Rimini. Dopo essersi aggiudicata la fase regionale di "Lady Chef", Giulia si è presentata in riva all'Adriatico agguerrita più che mai, portando un piatto particolarmente legato al Veneto, da realizzare in quarantacinque minuti: "In punta di fioretta".

La chef vicentina si è trovata a concorrere con altre quindici concorrenti, che rappresentavano un po' tutte le regioni d'Italia. Alla fine, la medaglia d'oro è andata alla marchigiana Simonetta Capotondi. Per Giulia è arrivata però una piazza d'onore che la soddisfa: «Ho vissuto una bellissima esperienza - racconta - e sono felice della medaglia d'argento. Il mio piatto voleva da una parte ad esaltare il pomodoro, perché questo era il tema della manifestazione, e dall'altra valorizzare i prodotti del Veneto. Io sono partita dalla fioretta di ricotta, poi ho utilizzato il succo di pomodorini gialli in riduzione, il doppio concentrato di pomodoro, l'aglio orsino dei nostri campi e il radicchio di Treviso tardivo e, per ultima, la polvere di guanciale. Ce l'ho messa tutta e non ho rimpianti. Alla fine, abbiamo fatto tutte assieme un brindisi, a testimonianza del clima di amicizia che si era venuto a creare tra noi. Ci tengo a ringraziare tutto coloro che mi sono stati vicini in questa impresa, a cominciare dal mio "tutor" Ivano Camerotto, la Federazione Italiana Cuochi sezione di Vicenza e Lady Chef di Vicenza».

Giulia Pilastro, vicentina di 33 anni, ha frequentato la scuola alberghiera di Recoaro. Ha alle spalle molti anni di attività lavorativa, in Veneto e non solo, dove ha sperimentato vari tipi di cucina, dalla mensa alla cucina espressa. Da nove anni è chef dell'Ostaria Don Fili di Fara Vicentino, che gestisce col marito Marco Battistello ed il suocero Filiberto, "Don Fili".