La storia

Appello dell'Enpa per Rudy

Il rottweiler abbandonato vive da nove mesi in canile e ora ha bisogno di cure e trattamenti specifici. L'associazione cerca aiuti per pagare le spese di un centro specialistico.
L'Enpa sta cercando di far adottare a distanza Rudy
L'Enpa sta cercando di far adottare a distanza Rudy
L'Enpa sta cercando di far adottare a distanza Rudy
L'Enpa sta cercando di far adottare a distanza Rudy

L'Enpa Thiene-Schio cerca persone che possano adottare a distanza Rudy un cane Rottweiler che da ben nove mesi vive rinchiuso nel canile sanitario di Marano. «Al momento è in gravissime difficoltà, sta peggiorando di giorno in giorno - commenta la presidente Federica De Pretto -. Rudy ha avuto un passato terribile con una famiglia di Caltrano, che ha abbandonato lui e altri cinque cani nella casa, sparendo dalla circolazione. Da allora per quattro dei suoi fratelli è iniziata una nuova vita, in famiglia. Per lui un nuovo incubo. Quando è arrivato in canile era magrissimo e senza forze. Pian piano si è ripreso, ma ha anche iniziato a dimostrare insofferenza, fino ad arrivare ad essere pericoloso. All'inizio lo portavamo in passeggiata senza grossi problemi. Pur nella detenzione in canile, la sua passeggiata settimanale era garantita. Ora da mesi non esce più. È stressato, fuori controllo».

«Adesso abbiamo trovato una soluzione - prosegue la volontaria -: si tratta di una struttura specializzata che si trova a Pavia, con box adatti, aree per sgambamento e soprattutto degli esperti educatori e comportamentisti presenti in struttura che lo possono recuperare. Per accoglierlo, però, servono 366 euro al mese più le spese sanitarie di routine. Cerchiamo quindi un gruppo di persone che paghino la quota mensile come adozione a distanza, diventando mamme e papà a distanza, mentre intesteremo il cane alla nostra associazione. Per qualunque informazione possiamo essere contattati via WhatsApp al numero telefonico 347 2796801». 

Silvia Dal Maso