CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

17.10.2017

Secco lascia FI
«In Veneto spariti
i valori del partito»

Dino Secco lascia il gruppo di Forza Italia alla Camera
Dino Secco lascia il gruppo di Forza Italia alla Camera

VICENZA. «Oggi ho lasciato il gruppo di Forza Italia alla Camera e sono passato al Gruppo Misto dopo aver militato in FI fin dal 1994. Sono stato uno dei primi berlusconiani a Vicenza ed oggi sono costretto a lasciarlo perché non posso più restare in un partito che in Veneto dei valori e principi di FI non ha più nulla. FI in Veneto è ormai rappresentata, in moltissime posizioni dei coordinamenti regionali e provinciali, da persone che ritornano da altri partiti come Ncd per arrivare fino al Pd o da filo leghisti, che sono in FI solo per interessi elettorali e lasceranno Berlusconi il giorno dopo il voto». Lo afferma Dino Secco annunciando di aver lasciato il gruppo di Forza Italia alla Camera e di aderire al Misto.

 

 

«A me la "carega" non interessa - prosegue -. E la dimostrazione che FI in Veneto è avviata a percentuali da prefisso telefonico è il fatto che durante gli stati generali del partito a Mestre, all’incontro con le categorie economiche e sindacali in sala c’erano meno di quaranta persone. Condivido totalmente le parole espresse, non più tardi della settimana scorsa, dai senatori veneti Bartolomeo Amidei e Giovanni Piccoli e insieme a loro continuerò il mio impegno politico a favore dei cittadini e del territorio come ho sempre fatto sin dal 1994».

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1