CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.10.2018

Operaio violenta
la sua ex in casa
e poi la rapina

La violenza sarebbe avvenuta a Vicenza nel dicembre dello scorso anno
La violenza sarebbe avvenuta a Vicenza nel dicembre dello scorso anno

VICENZA. Avrebbe violentato e rapinato la sua ex fidanzata. È l’accusa mossa ad un operaio vicentino di 42 anni, residente nella vallata dell'Agno, che è indagato dalla procura per fatti che sarebbero avvenuti in città nel dicembre dello scorso anno. Secondo l’accusa, la presunta vittima, un’impiegata di 35 anni, lo avrebbe invitato a casa sua una volta chiusa la relazione per chiarirsi e per restituirgli del materiale. I due avrebbero bevuto parecchio; lui ne avrebbe approfittato pretendendo un rapporto non voluto e poi se ne sarebbe andato portando via anche altra merce, fra cui dei gioielli. Lui si difende con forza, ma rischia il processo.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1