CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

03.05.2017

Moglie sopporta
10 anni di abusi
«Per la famiglia»

Una mamma con il figlioletto per mano. ARCHIVIO
Una mamma con il figlioletto per mano. ARCHIVIO

VICENZA. È iniziato il processo ad un operaio kosovaro di 47 anni, accusato di maltrattamenti in famiglia, lesioni aggravate e violenza sessuale. Per dieci anni, avrebbe costretto la moglie, di 37, a vivere un inferno fra le pareti domestiche. Lei fra il 2004 e il 2014 avrebbe subito minacce, insulti, botte e violenze sessuali, ma non si sarebbe mai rivolta né in ospedale né dai carabinieri fino al febbraio di tre anni fa, quando lui le aveva procurato lesioni guarite in tre settimane. «L’ho fatto per tenere unita la famiglia, sperando che lui cambiasse atteggiamento. Non è mai successo», si è giustificata la presunta vittima con gli inquirenti.

D.N.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1