CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

11.11.2017

Consumi fermi
Si spende solo
per cibo e case

È boom nel settore alimentare
È boom nel settore alimentare

VICENZA. Negli ultimi 10 anni, le famiglie vicentine hanno preferito tirare la cinghia. O meglio, hanno selezionato accuratamente i settori sui quali puntare per gli acquisti, trascurandone altri. In un decennio la spesa è aumentata di appena il 7 per cento, passando da 14 miliardi di euro sborsati nel 2007 a poco più di 14,7 miliardi del 2016. A far la parte del leone sono stati i consumi per i prodotti alimentari, che hanno fatto registrare un +15%, a scapito invece di articoli d’abbigliamento e calzature. A sottolinearlo è uno studio realizzato dalla Confesercenti del Veneto centrale, sezione nata dalla fusione tra quelle di Vicenza e Padova. 

Sicuramente ad aver condizionato le tasche dei consumatori è stato il settore che ha vissuto la crescita più impetuosa: quello degli affitti delle abitazioni. Le spese delle famiglie per i canoni di locazione delle rispettive case sono schizzate verso l’alto del 40 per cento, la crescita più alta in Veneto.

MA.CA.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1