CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

01.02.2018

Violenta bimba
di sette anni
figlia dell'amico

L'uomo condannato era in possesso di materiale pedopornografico
L'uomo condannato era in possesso di materiale pedopornografico

SCHIO. Nel settembre 2015 ha violentato la figlia del suo amico, una bambina che aveva 7 anni, scattandole anche una serie di foto dopo averla spogliata. Ieri un 57enne, che all’epoca dei fatti risiedeva a Schio (dove tuttora avrebbe mantenuto il domicilio), è stato condannato dal tribunale di Venezia a 5 anni e quattro mesi di reclusione. Dovrà inoltre versare alla vittima e ai suoi genitori la somma provvisionale di complessivi 14 mila euro. Il giudice lo ha riconosciuto colpevole non solo della violenza sessuale (aggravata dall’età della vittima) ma anche della detenzione di materiale pedopornografico.  Infatti, oltre alle immagini della bimba, nel computer, nel tablet e nel telefono del 57enne i carabinieri di Schio avevano rinvenuto complessivamente circa 600 foto di minori in pose pornografiche e in biancheria intima.

Matteo Bernardini