CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

07.09.2018

Mercante, cittadella dello sport

Lo stadio Rino Mercante. Siglata una convenzione triennale per la gestione dell’impianto. CECCON
Lo stadio Rino Mercante. Siglata una convenzione triennale per la gestione dell’impianto. CECCON

Anche il Mercante volta pagina. Scaduta la convenzione con la vecchia proprietà del Calcio Bassano, trasferitasi adesso a Vicenza, il Comune l'altro ieri ha sottoscritto la nuova intesa relativa allo stadio col Bassano Football Club 1903, neonata realtà agonistica del territorio che domenica a Tezze inizierà il campionato di Prima Categoria. L'accordo è su base triennale e durerà sino all'estate del 2021. Il sodalizio cittadino si accollerà un canone di affitto mensile naturalmente rapportato ai parametri di un torneo dilettantistico e non più professionistico. Il Bfc 1903 si impegnerà a occuparsi della manutenzione ordinaria dell'intero impianto, mentre quella straordinaria sarà a carico dell'Amministrazione. La novella società in queste ore ha preso possesso della sede sotto la tribuna centrale lasciata libera dall'attuale Vicenza Virtus, mentre due locali attigui sono stati consegnati ai Fedelissimi, lo storico gruppo del tifo organizzato giallorosso e alla Next Generation, i ragazzi più piccoli del vivaio del Vicenza Virtus, i quali continuano ad allenarsi sui campi del territorio ma che necessitavano di un luogo operativo in cui far lavorare lo staff che li segue. «Sono soddisfatto di questa soluzione nel segno della collaborazione», sottolinea l'assessore allo sport Oscar Mazzocchin. Ora l'intenzione del nuovo Bassano è quella di instaurare col tempo un tavolo comune con le altre associazioni sportive ospitate all'interno del velodromo per studiare le sinergie migliori. Magari attualizzando la proposta lanciata un paio di mesi dal presidente di Quartiere San Vito, Ezio Calmonte, che suggeriva di realizzare una cittadella dello sport al Mercante. «Tutte ipotesi plausibili e da valutare favorevolmente», si allinea l'assessore Mazzocchin. Nel frattempo i Fedelissimi si sono già industriati e senza aspettare ordini di sorta, hanno provveduto a ritinteggiare di fresco le pareti della tribuna principale, mentre anche gli ultrà del Gruppo Grappa hanno dato la loro disponibilità a dipingere di giallorosso la recinzione esterna. Per il debutto casalingo di domenica 16 col Piombino Dese anche il terreno di gioco sarà pronto, mentre gli sky box in alto sulla tribuna verranno riutilizzati come spazi ludici per i bambini e gli spettatori più piccoli, affidati al servizio gratuito di baby sitter. La maniera ideale per ricominciare. Nel frattempo, sono 120 gli abbonamenti sottoscritti in una manciata di giorni. Si possono acquistare all'Edicola Gioia (al Residence City accanto allo stadio), al My Sport di via Bellavitis in centro storico, e all'edicola da Massimiliano al XXV Aprile. I prezzi sono accessibili: 50 euro gli interi e 20 euro i ridotti sino a 25 anni non compiuti, ingresso gratuito per gli under 11. E a chi ne farà richiesta verrà consegnata la Kid Fans Card, riservata ai più piccoli: con cinque ingressi allo stadio verrà regalato un pallone ufficiale del Bassano, con 12 la maglia ufficiale della squadra. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Vincenzo Pittureri
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato in Informazioni sulla Privacy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1