CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

18.04.2017

Escursionista
disperso
sul Grappa

Ido Bof è scomparso sabato
Ido Bof è scomparso sabato

È partito sabato mattina per un’escursione sul Massiccio del Grappa, alla ricerca anche di “bruscandoli”, e non è più rientrato a casa. Ormai da tre giorni si sono perse completamente le tracce di Ido Bof, 59 anni, di Seren, disoccupato ormai da qualche anno. Una task force di 80 uomini lo sta cercando sul versante bellunese del Massiccio: Soccorso alpino, pompieri, guardia di finanza e protezione civile stanno battendo palmo a palmo il territorio con l’aiuto di gps e unità cinofile.

A segnalare la scomparsa dell’uomo è stata la sorellaa, sabato pomeriggio, quando non lo ha visto rientrare. Ha contattato i carabinieri della stazione bellunese e, dopo le prime indagini, nel volgere di breve sono partite le prime squadre di ricerca. L'uomo è stato visto l'ultima volta attorno alle 15 sulla strada che sale da Caupo verso località Guizza e quindi i soccorritori si sono concentrati sull'area del fondovalle e su tutto il versante del Monte Roncon. Il territorio è stato suddiviso in una trentina di zone, affidate ad altrettante squadre, le quali hanno tracciato con il gps il percorso seguito. Battuti i sentieri, le strade silvopastorali, così come è stata verificata l'eventuale presenza del 58enne nelle case diroccate e negli immobili rurali.

Oltre ottanta le persone intervenute anche ieri fino al pomeriggio, prima che scendesse il buio: il Soccorso alpino di Feltre, Belluno, Pedemontana del Grappa, Prealpi Trevigiane con il Centro mobile di coordinamento e 4 unità cinofile, la guardia di finanza di Cortina e Auronzo con un'unità cinofila, i vigili del fuoco permamenti di Belluno, Vicenza e Padova e volontari di Belluno, Feltre e Basso Feltrino con un'unità cinofila, la protezione civile di Seren, Cesiomaggiore, Feltre, Lamon, Lamen, Santa Giustina, Vignui, Cellarda, Alano di Piave, con 4 unità cinofile.

Ido Bof, magro, alto un metro e 80, capelli corti castani, è una persona mite, benvoluta da tutti. Sabato indossava un paio di jeans e un gilet grigio. I sentieri che partono da Seren per lui hanno pochi segreti. Questo aumenta la preoccupazione tra i famigliari e gli amici di Seren.

 

Davide Moro
Correlati

Articoli da leggere

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento richiede l’utilizzo di un “cookie di dominio” secondo quanto indicato nella Privacy Policy del sito; l’invio del commento costituisce pertanto consenso informato allo scarico del cookie sul terminale utilizzato.

pagine 1 di 1