CHIUDI
CHIUDI
Seguici
Sezioni
Servizi
Cerca

09.02.2018

Patente sospesa
per sei mesi
ingiustamente

Non aveva commesso l'eccesso di velocità
Non aveva commesso l'eccesso di velocità

ARZIGNANO. Gli hanno sospeso ingiustamente per sei mesi la patente di guida per un eccesso di velocità che non aveva commesso. È la disavventura capitata a un imprenditore di Arzignano che per avere soddisfazione ha dovuto fare ricorso al giudice di pace di Venezia. Che ha annullato il verbale della polizia locale del distretto VE1-TV1 elevato per eccesso di velocità l'8 agosto scorso a Quarto d'Altino, nella frazione di Portegrandi. Nel frattempo, però, l'automobilista ha ottemperato alla sanzione ingiusta e per sei mesi non ha potuto guidare, subendo un danno evidente. 

I.T.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1