<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Vicenza

Mario, morto in moto a 21 anni. Lacrime e fiori degli amici

di Matteo Bernardini e Anna Madron
Mario Scarpari ha perso la vita in un incidente stradale in viale Trento mentre era in sella alla sua Aprilia. Indagata la conducente dell'auto
Mario Scarpari, 21 anni, ha perso la vita in un incidente in viale Trento
Mario Scarpari, 21 anni, ha perso la vita in un incidente in viale Trento
Mario Scarpari, 21 anni, ha perso la vita in un incidente in viale Trento
Mario Scarpari, 21 anni, ha perso la vita in un incidente in viale Trento

Due mazzi di fiori e una lettera. Tanti giovani, ancora sotto choc, con gli occhi lucidi, ieri sono andati in viale Trento per lasciare un ricordo nel punto in cui il loro amico ha perso la vita, giovedì pomeriggio. Intanto la procura, dopo l'incidente che ha provocato la morte del 21enne Mario Scarpari, ha aperto un'inchiesta per omicidio stradale. Il pm, Alessia Grenna, ha iscritto sul registro degli indagati la conducente della Fiat Panda, una vicentina di 65 anni, residente a Creazzo; contestualmente il sostituto procuratore - che con ogni probabilità disporrà una consulenza tecnica per cercare di determinare con esattezza le cause del sinistro - ha disposto il sequestro dei mezzi coinvolti nello scontro.

L'incidente mortale in viale Trento

Al momento del terribile schianto il 21enne si trovava in sella alla sua moto Aprilia, mentre l'automobilista era in compagnia del figlio. Il giovane stava percorrendo la strada provenendo dal centro città, mentre la donna - che stava viaggiando in senso opposto - pare fosse impegnata in una manovra di svolta su via Col d'Echele. L'impatto è stato devastante e per il ragazzo, che abitava in città in viale santi Felice e Fortunato, nonostante gli immediati soccorsi da parte del Suem, purtroppo, non c'è stato nulla da fare. Nelle prossime ore gli agenti della polizia locale, intervenuti sul luogo del sinistro assieme ai soccorritori, ascolteranno le testimonianze di altre persone presenti.

Leggi anche
Pauroso scontro in viale Trento, muore un motociclista di 21 anni

Mario Scarpari, il ricordo

In queste ore in molti stanno ricordando Mario, tra loro anche alcuni suoi ex docenti, come il professor David Merlin, docente di fisica del liceo scientifico Quadri, che ha insegnato per cinque anni nella classe che aveva frequentato il 21enne: «Mario è uscito due anni fa dall'allora 5B dell'indirizzo scienze applicate. Era un giovane, solare, ben inserito nella sua classe. Uno studente dotato che aveva scelto di studiare le materie scientifiche e che una volta diplomato si era iscritto all'università. Fin dai primi anni di scuola era emersa la sua grande passione per le moto, ricordo che entrava in classe con il giubbotto da motociclista e il casco. Tanta era la motivazione che all'esame di Stato aveva portato un approfondimento proprio sui motori dopo aver svolto un'esperienza di alternanza scuola-lavoro in una concessionaria di auto».

Legato ai compagni, circondato da amici, molti dei quali con il suo stesso interesse, Mario era un ragazzo che si relazionava facilmente con gli altri. «Di lui ho l'immagine di uno studente molto educato e sempre sorridente - aggiunge Enrico Fabris, docente di matematica nell'ex 5BSA del liceo Quadri - condivideva la passione per la moto con altri suoi compagni, tanto che la mattina in fondo all'aula c'era sempre una fila di caschi. Era un giovane garbato, disponibile, che aveva intrecciato amicizie solide in una classe affiatata».

Suggerimenti