<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
VICENZA

Adunata degli Alpini, spari in centro alla vigilia della sfilata: individuato l'autore

Si tratta di un giovane vicentino, la pistola era caricata a salve

S’era eclissato dopo aver esploso almeno un colpo di arma da fuoco, poi risultato a salve, approfittando della gran folla durante i festeggiamenti per la 95a adunata degli alpini, a Vicenza.

Ieri, martedì 14 maggio, gli agenti della squadra mobile della questura di Vicenza, hanno rintracciato e denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza, un giovane vicentino accusato di procurato allarme per aver sparato con un’arma da fuoco in una via pubblica. 

Leggi anche
Rapine con lo sgambetto e spari sotto la Basilica. È caccia alla baby gang

La vicenda, che ha avuto una rilevante eco mediatica, risale a sabato 11 maggio, quando una persona che impugnava una pistola, risultata poi a salve, ha esploso almeno un colpo di arma da fuoco lungo Corso Palladio, alla vigilia della sfilata dell’adunata nazionale degli alpini. 

«Nel corso delle indagini - spiega la nota della questura berica - sono emersi chiari elementi indiziari» nei confronti di un ragazzo residente a Vicenza, che è stato denunciato. 

Gli investigatori hanno recuperato e sequestrato una pistola a salve marca Bruni Mod.92 e le relative munizioni.

Suggerimenti