<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
L'arrivo sabato 25 maggio

Il Giro d'Italia si decide sul Grappa. Il piano di Bassano

di Lorenzo Parolin
Da parco Ragazzi del '99 per una festa in musica, alla viabilità che cambia. Park le piazze chiuso già a partire da venerdì 24

Festa in musica, mura illuminate di rosa ma anche modifiche alla viabilità tra il 24 e il 25 di questo mese per la tappa regina del Giro d’Italia. Tappa che, portando i corridori a scalare due volte il Monte Grappa, prima della passerella a Roma, deciderà la classifica finale della corsa rosa numero 107.

La magica notte rosa in musica

Leggi anche
Lo spettacolo del Ponte degli Alpini in rosa lancia la volata per il Giro d'Italia

Sul versante musicale, cuore della due giorni sarà parco Ragazzi del ’99 dove venerdì 24 andrà in scena “Aspettando il Giro d’Italia - La magica notte rosa in musica”, evento firmato dalla DuePunti Eventi e dall’Amministrazione comunale alle 21 con dj Matrix. Per quanto riguarda la viabilità, saranno sospesi in centro il mercato e la Ztl del sabato, mentre dalle 6 del 24 fino alle 19 del 25 sarà vietata la sosta lungo il percorso di gara (vie Cunizza da Romano, Col Moschin, San Benedetto, Maello, Passalacqua e Brigata Basilicata), dalla mezzanotte del 24 alle 20 del 25 in viale delle Fosse e adiacenze, oltre che in discesa Brocchi.

Il parcheggio le Piazze

Nel parcheggio “Le Piazze” dalle 13 del 24 al disallestimento delle strutture; in via Chilesotti, via dell’Ospedale, viale Venezia e via Vaccari dalle 6 del 25 fino a cessate esigenze, in piazzale Trento dalle 14 del 24 alle 20 del 25 e nel parcheggio della Cmp Arena di via Ca’ Dolfin dalle 6 alle 20 del 25. Nei due giorni sarà sospesa la circolazione stradale (salvo autorizzati) dalle 5 alle 20 del 25 lungo via Parolini, via Remondini, viale delle Fosse, via Chilesotti, via dell’Ospedale, viale Venezia, piazzale Giardino, via Brigata Basilicata e via San Vito. Allo stesso modo e negli stessi orari, la circolazione sarà sospesa lungo l’ultimo chilometro di gara, salvo frontisti e autorizzati, dalle 6 del 25 fino al passaggio dell’auto di fine corsa (tra le 18 e le 19) su via Motton fino allo svincolo della statale 47. Allo stesso modo, non sarà permessa la circolazione dalle 5 del 25 fino a cessate esigenze su via Santa Caterina. Per i frontisti di via Parolini, via Vaccari, via Torino, via Bombardini, via IV Armata, via San Matteo, via San Paolo, via e vicolo Da Ponte, viale dei Martiri e via Barbieri, oltre che via Don Rizzi sarà istituito uno speciale doppio senso di circolazione dalle 5 del 24 fino a cessate esigenze mentre dalle 5 del 25 i veicoli in arrivo da via Ca’ Rezzonico saranno deviati su via Ca’ Baroncello; quelli provenienti da viale Pio X saranno deviati su via Bernucci. Per i mezzi in arrivo da viale XI Febbraio sarà previsto, negli stessi orari, l’obbligo di svolta a destra verso sud su via Cereria, e per i mezzi provenienti da Trento, dalle 6, scatterà la deviazione sulla statale verso Romano. Saranno, previste accessi speciali da via Verci (con uscita su via Pusterla) per arrivare in centro storico e in Prato S. Caterina; da via PioX e viale Venezia per raggiungere S. Vito e da via Motton per S. Vito e Conca d’Oro. 

Il percorso della tappa bassanese

Leggi anche
Giro d'Italia 2024, doppia scalata del Grappa con arrivo a Bassano. Ecco tutte le tappe

La ventesima tappa del Giro, dal Bellunese passerà il Piave a Vidor raggiungendo la Pedemontana del Grappa da Cornuda, passando per Pederobba, Possagno, Pieve del Grappa e Borso. Da qui salirà sulla cima del Massiccio a quota 1675 (Gran Premio della Montagna) passando da Campocroce con salite sino al 14%. I ciclisti scenderanno quindi da Ponte San Lorenzo sino a Romano d’Ezzelino e da Semonzo risaliranno sul Grappa sino alla vetta per ridiscendere nuovamente da Ponte San Lorenzo a Romano e di qui sino all’arrivo a Bassano. 

 

Suggerimenti