<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Marostica

Atti sessuali su una ragazzina. L' "amico di famiglia" finisce in carcere

Arrestato il 42enne denunciato dai genitori della minorenne. L'uomo frequentava con assiduità la famiglia della vittima

Abusi su una minorenne, arrestato "l'amico di famiglia" condannato a 4 anni di carcere per atti sessuali. Le indagini dei carabinieri sono state avviate dopo la denuncia dei genitori della ragazzina presentata nel novembre 2018 al comando stazione di Bassano del Grappa, nei confronti dell’uomo che frequentava con assiduità la loro famiglia. Le minuziose e delicate indagini condotte dai militari, coordinate dalla Procura di Vicenza, avevano consentito di acquisire molteplici riscontri probatori, dai quali è conseguita la condanna divenuta ora esecutiva.

Così, nel pomeriggio di martedì 6 febbraio, i carabinieri hanno tratto in arresto, a Marostica, un 42enne, straniero, in ottemperanza all’ordine di esecuzione per la carcerazione emessa il 3 ottobre 2022 dal tribunale di Vicenza. L'uomo dovrà espiare la pena di 4 anni di reclusione. È quindi stato condotto nella casa circondariale di Vicenza per l’espiazione della pena. 

Suggerimenti