<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=336576148106696&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">
Bolzano Vicentino

"Spaventano" i ladri che distruggono l'auto e fuggono lungo la ferrovia

Dentro al veicolo, che risultava radiato, trovati un flessibile e numerose attrezzature adatte allo scasso

Alle ore 20.10 di mercoledì 25 ottobre. Una pattuglia della Polizia Locale Nordest Vicentino dei distaccamenti di Sandrigo e Grisignano di Zocco, impegnata nel controllo del territorio, stava percorrendo via Della Ferrovia con direzione via Acque. Giunti all'intersezione con via Fermi, gli agenti notavano che dal senso opposto di marcia stava sopraggiungendo un'autovettura Alfa Romeo 147 che, alla vista dei lampeggianti, andava ad urtare contro un cordolo perdendo la ruota anteriore sinistra. Il conducente ed il passeggero abbandonavano l'auto in mezzo alla strada, scappando a piedi in via Fermi e facendo perdere le proprie tracce dopo avere scavalcato alcune recinzioni di private abitazioni e raggiunto la ferrovia.
Gli accertamenti sull'autovettura permettevano di appurare che il veicolo, già intestato a un 52enne residente a Milano, era stato radiato d'ufficio dal P.R.A..

All'interno dell'autovettura, che veniva sequestrata, gli agenti rinvenivano un borsone contenente

  • 1 flessibile industriale marca Makita
  • 1 cavo elettrico
  • 1 radio walkie tolkie
  • 1 cannocchiale
  • 3 paia di guanti
  • 4 torce led con batterie
  • 2 grossi cacciaviti
  • 1 paio di occhiali protettivi da lavoro
  • 1 piede di porco
  • 2  levarini
     

Suggerimenti