CHIUDI
CHIUDI

21.03.2019

Vende il camper
Ma non è suo
Nei guai per truffa

Truffa del camper. Foto archivio
Truffa del camper. Foto archivio

VICENZA.  Aveva presentato il camper sul sito commerciale "Subito.it" come un buon affare, attirando l'attenzione di un vicentino appassionato di turismo en plein air, che aveva già versato ad una sedicente inserzionista 1.000 euro di anticipo. Peccato che il caravan fosse intestato ad una terza persona, residente a Cremona, che nulla sapeva di quella compravendita; pur avendo a sua volta pubblicizzato on-line il mezzo di sua proprietà.

La truffa ha messo nei guai una donna di 46 anni di Bergamo, disoccupata, denunciata a seguito delle indagini dalle volanti della Polizia di Vicenza. La falsa venditrice, spacciandosi a sua volta per una acquirente del sito "Subito.it", si era fatta inviare dal vero proprietario del camper copia della carta di circolazione e di un documento d'identità.

 

La vicenda ha inizio quando il camperista vicentino, all'inizio di gennaio, contatta l'inserzionista bergamasca per acquistare il caravan pubblicizzato sul noto sito di compravendita on-line. Concordato il prezzo del veicolo, l'uomo versa su una carta di Posta pay due trance di denaro da 500 euro; la prima come acconto, la seconda per le operazioni di passaggio di proprietà. Chiede poi alla venditrice di incontrarsi di persona per la consegna del saldo e per ritirare il mezzo. Da quel momento la donna inizia ad avanzare scuse, rinviando l'appuntamento.

 

È a questo punto che il vicentino si insospettisce e si reca in questura per presentare una denuncia. In seguito alle indagini dei poliziotti viene scoperta la truffa: la donna bergamasca era già nota alle forze dell'ordine per analoghe vicende. Una ventina di episodi, in altrettanti giorni di gennaio 2019, tra truffe tentate e messe a segno ai danni di utenti del sito di compravendita interessati ad automobili e camper. Addirittura, la truffatrice aveva piazzato o tentato di piazzare più volte lo stesso camper a cui si era interessato anche il cittadino vicentino.

 

 

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1