Vicenza

Vandali alla sede Arpav: due raid in pochi giorni

Hanno agito una prima volta nel weekend, danneggiando un furgone attrezzato per i controlli ambientali in emergenza e di nuovo la notte scorsa mettendo fuori uso quattro mezzi sempre destinati ai controlli. 

È successo nel parcheggio interno della sede Arpav in via Zamenhof a Vicenza dove ci sono tutte le auto aziendali: i vandali hanno però preso di mira solo gli automezzi che servono per fare i controlli e che non erano nemmeno vicini fra loro, ma parcheggiati in mezzo ad altre auto che non sono state toccate.

Non è stato commesso alcun furto anche se all'interno c'era  dell’attrezzatura specialistica. Il danno ammonta a qualche migliaio di euro e compromette l’attività dell’agenzia che sporgerà denuncia anche per interruzione di pubblico servizio. Ora, per scongiurare altri raid, è stata intensificata la sorveglianza.