Vicenza

Una svolta a ovest: piano da 3 milioni per Campo Marzo

Lo studio di fattibilità prevede la rifunzionalizzazione di Campo Marzo ma anche di tutta la zona da San Felice a ponte Furo
Lo studio di fattibilità prevede la rifunzionalizzazione di Campo Marzo ma anche di tutta la zona da San Felice a ponte Furo

«A breve sveleremo le idee che abbiamo». Nemmeno nell’intervista di fine anno il sindaco di Vicenza Francesco Rucco si è sbottonato, ma che a palazzo Trissino si stia lavorando per un rilancio di Campo Marzo, è ormai certo. Un'operazione che dovrebbe segnare un cambio di rotta, non solo per le risorse che si intendono investire da qui a fine mandato, ma soprattutto per l’obiettivo: una maxi-riqualificazione dell'area verde e delle aree limitrofe come il quadrilatero di viale Milano, la stazione e la zona di ponte Furo.

Nelle intenzioni non sarà il solito piano di rilancio capace di accendere il dibattito, senza poi reali impatti, bensì di un intervento di rifunzionalizzazione della zona che porterà a «far sì che questa parte della nostra città diventi davvero vissuta», si è limitato a dire il sindaco. Già nelle prossime settimane sarà la maggioranza a confrontarsi e a ragionare sul disegno, soprattutto per destinare le prime risorse (il totale ammonta a quasi 3 milioni) da investire nel bilancio 2021. Sarà poi la volta degli stakeholder e della cittadinanza.

Nicola Negrin