CHIUDI
CHIUDI

17.09.2019 Tags: Vicenza , Comune di Vicenza , Lions , app per ipovedenti , smarthphone , tablet , barriere architettoniche

Una app aiuta
i non vedenti
a visitare la città

La nuova app installata in uno smartphone
La nuova app installata in uno smartphone

VICENZA. Arriva l'"occhio della città intelligente", l’app per persone con ridotta capacità visiva che, grazie al Lions Club Vicenza Palladio, ha portato alla diffusione dell'omonima applicazione per smarthphone e tablet per supportare la mobilità autonoma di persone ipovedenti e non vedenti a Vicenza.

 

È stato il Distretto LA Toscana a sviluppare, per primo, l’app, commissionando all’Università di Firenze il progetto. Il Lions Club Vicenza Palladio ha, quindi, sposato il progetto proponendo al Comune di svilupparlo in città con l'obiettivo di renderla maggiormente accessibile.

 

«Presentiamo oggi un'app di rilevanza sociale e culturale - ha esordito il sindaco Francesco Rucco durante la presentazione dell'applicazione questa mattina -. Si tratta di un servizio a sostegno delle persone ipovedenti, per far raggiungere loro alcuni punti strategici in città, non solo culturali ma anche di servizi. Questo progetto si lega strettamente al piano di eliminazione delle barriere architettoniche al quale stiamo lavorando da più di un anno e che porteremo in consiglio comunale a fine mese. Un segnale importante di attenzione che, come amministrazione, vogliamo dare alle persone con disabilità».

 

Grazie anche all'associazione Liberi Pensatori, sono stati inseriti 11 punti del percorso su Pigafetta, ideato in occasione dei 500 anni dalla partenza per la circumnavigazione del globo. 

 

L'APP. Obiettivo dell'APP è rendere facilmente accessibili, durante gli spostamenti a piedi o con i mezzi pubblici, quasi 500 punti di interesse della città di Vicenza (strutture sanitarie, wi-fi, musei, monumenti, biblioteche, chiese, farmacie, strutture sportive….).

Tra gli altri servizi, permette la definizione di un percorso ottimizzato per raggiungere una località, la localizzazione dell'utente all'interno dell'area cittadina, la condivisione della propria posizione con alcuni contatti selezionati.

Un punto di forza dell'app è l’integrazione tra un sistema di navigazione evoluto (GPS) ed i dati forniti dalle reti civiche comunali e dalle aziende di trasporto pubblico.

 

COME INSTALLARLA. Per installarla: da Android, su Google Play Store cerca “Occhio della città intelligente”; da Ios, su iTunes cerca “Occhio della città”.

Puoi leggere anche

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1