CHIUDI
CHIUDI

06.07.2020 Tags: Comune di Vicenza , Soprintendenza, il Museo Diocesano e il Cisa , Vicenza è , Vicenza , assessore alla cultura Siotto , VicenzarTour , undici itinerari

Un'estate di tour per riscoprire
i volti inediti e affascinanti di Vicenza

"Vicenza green" e "Vicetia dark" nuovi tour per conoscere la città
"Vicenza green" e "Vicetia dark" nuovi tour per conoscere la città

L'estate alla scoperta della città con VicenzaTour. Undici itinerari in programma da luglio a ottobre (e con un prolungamento fino a fine anno): un'occasione unica per scoprire alcuni aspetti di Vicenza poco noti, ma anche per conoscere più approfonditamente i nostri gioielli che i turisti da tutto il mondo vengono ogni anno a visitare.

VicenzaTour 2020 è il nuovo progetto dell'assessorato alla cultura che promuove una serie di percorsi e passeggiate estive. L'iniziativa, che coinvolge anche la Soprintendenza, il Museo Diocesano e il Cisa, è realizzata in collaborazione con le guide turistiche della provincia che condurranno le visite guidate, e con il Consorzio Vicenza è, che gestirà la promozione, le prenotazioni e il servizio di biglietteria.

 

Spiega l'assessore alla cultura Simona Siotto: «Il progetto è purtroppo rimasto fermo a causa della pandemia. L'estate diventa ora il momento ideale per scoprire alcuni aspetti della città poco noti. Alcuni itinerari sono già proposti da qualche anno, altri sono delle assolute novità: "Vicenza green", che accompagnerà tra i giardini e i parchi di Vicenza, "Vicetia" per conoscere il lato dark della città, "Rinascimento d'autunno" in collaborazione con il Cisa Palladio e "Vicenza e la Grande Guerra" che si concentrerà tra piazzale della Vittoria e il Museo del Risorgimento e della Resistenza».

 

GLI APPUNTAMENTI DI LUGLIO

La prima visita guidata è in programma domenica 12 luglio e avrà come tema "Vicenza, i tesori perduti". L'appuntamento inviterà a conoscere le vicende che hanno portato alla scomparsa di chiese, oratori, palazzi e teatri. Partenza alle 10 (6 euro).

Sabato 18 alle 18 e domenica 26 luglio alle 9.30 i partecipanti scopriranno "Vicenza medievale: le torri, i palazzi, le famiglie" (6 euro).

 

AGOSTO

Nei martedì di agosto e il primo martedì di settembre sarà riproposta l'iniziativa "La cultura non ha età" con visite guidate gratuite nelle chiese di San Lorenzo e Santa Corona per gli over 65 residenti nel Comune di Vicenza. L'appuntamento è alle 9.30 martedì 4, 11, 18, 25 agosto e 1 settembre.

Ritorna anche la fortunata proposta Vicenza underground, molto apprezzata dal pubblico, con due percorsi che consentiranno di conoscere i più significativi siti archeologici della città.

Il primo raggiungerà i siti di proprietà del Comune di Vicenza: le sale ipogee di Palazzo Chiericati, il Museo Naturalistico Archeologico e la Corte dei Bissari in Basilica Palladiana (sabato 8 agosto alle 10 e alle 15, domenica 23 agosto alle 10 e alle 15). Info e prenotazioni: Iat di piazza Matteotti.

Il secondo condurrà alle aree gestite dal Museo diocesano: il Criptoportico romano di piazza Duomo e l'area archeologica della Cattedrale (domenica 9 agosto alle 10 e alle 15, sabato 22 agosto alle 10 e alle 15). Costo 7 euro. Info e prenotazioni: Museo Diocesano.

 

SETTEMBRE

Sabato 12 settembre alle 9.30 e alle 10 (biglietto 2 euro) si potrà visitare Palazzo Trissino, sede istituzionale del Comune di Vicenza.

 

In concomitanza con la Giornata verde, che solitamente si tiene a settembre, verrà proposto l'itinerario "Vie d'acqua a Vicenza: una ricchezza che parte lontano" che accompagnerà agli antichi ponti cittadini ripercorrendo le antiche vie d'acqua dei battellieri e dei mercanti (biglietto 5 euro).

 

LE NOVITÀ DI OTTOBRE

Domenica 4 ottobre arriva "Vicenza green", in un nuovo itinerario tra i giardini e i parchi di Vicenza (partenza alle 10, 6 euro).

Un'altra novità è "Vicetia: VIcende, Casi, Enigrmi, Trame, Intrighi, Avventure. In tout nei misteri del tempo". Il percorso si svilupperà tra piazza Matteotti e piazza Duomo, alla scoperta delle sottili pieghe della giustizia veneta durante il dominio della Serenissima (sabato 10 ottobre alle 16.30, 6 euro).

L'itinerario "Rinascimento d'autunno", nato dalla collaborazione tra il Comune di Vicenza e il Cisa Palladio, porterà alla scoperta delle bellezze architettoniche della Vicenza rinascimentale, domenica 11, 18, 25 ottobre alle 10 (10 euro). Il 18 ottobre è prevista una visita anche in inglese.

 

NOVEMBRE

Sabato 31 ottobre e 7 novembre alle 10 la visita guidata avrà come tema "Vicenza e la Grande Guerra", in un percorso da piazzale della Vittoria fino al Museo del Risorgimento e della Resistenza (6 euro). Il 31 ottobre ci sarà anche una visita in inglese.

 

DICEMBRE

A dicembre ritorna la partecipata iniziativa "Due passi...nel Natale", proposta per la prima volta l'anno scorso, nata da una collaborazione tra il Comune di Vicenza e il Museo diocesano che consente di vivere l'atmosfera del Natale attraverso la narrazione di opere conservate in città (13 e 20 dicembre ore 10, 7 euro).

 

Infine per tutto il 2020 le guide turistiche autorizzate, d'intesa con il Consorzio Vicenza è, promuovono delle passeggiate alla scoperta dei luoghi simbolo della città, icone palladiane, storia, arte, curiosità e altro ancora da vivere nel centro storico di Vicenza. Le visite si terranno il sabato pomeriggio alle 14.30.

Le visite devono essere prenotate allo Iat di piazza Matteotti tutti i giorni dalle 9 alle 18 chiamando lo 0444 964380 o lo 0444 320854 o scrivendo a booking@comune.vicenza.it. iat@comune.vicenza.it .

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1